Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Feed

Feed rss

Il sito ufficiale della Federazione Italiana Discipline Armi Sportive da Caccia - FIDASC con tutte le news aggiornate, il programma degli eventi, documenti, foto e video
  • Una parata cinofila amatoriale per avvicinare allo sport

    Logo FIDASC rev

    Per l’ottima organizzazione di Giuseppe Falasca, e con Lello Buco (consigliere federale della Fidasc) ed Ernesto Schiappa nel ruolo di speakers, si è svolta a Pontecorvo (FR) una parata cinofila amatoriale che aveva come obiettivo l’avvicinamento di tanti giovani alla cinotecnica sportiva, non solo venatoria, della Fidasc.

    La manifestazione, piacevolmente caratterizzata da un’ottima presenza di soggetti (30 per le razze da ferma e 40 per le razze da seguita) è stata seguita da numerosi spettatori che hanno fatto un tifo da stadio visto che a sfilare c’erano anche tanti ragazzi.

    Come è giusto che sia in questo tipo di manifestazioni, un ruolo importante l’ha svolto l’ospitalità e l’agriturismo “Il rifugio di Artemide” ha fatto la sua parte in maniera davvero egregia offrendo il meglio in fatto di prodotti enogastronomici tipici del frusinate.

    La cronaca “sportiva” della manifestazione deve necessariamente raccontare una classifica che in questa parata è risultata la seguente:

    1° Vincenzo Soprano con Eva (segugio italiano a pelo raso); 2° Vittorio Trano con Bolivia (setter inglese); 3° Damiano Jhonnye con Asia (Ariegeois); 4° Vittorio Trano con Disk (setter inglese); 5° Marco Abatecola con Babbo (beagle).

    Roma, 17 ottobre 2018

                                                                                                  L’UFFICIO STAMPA

    Galleria fotografica

  • Al via la 12^ Coppa del Mediterraneo

    phoca thumb l dsc 0311

    Comincia sabato 20 la marcia di avvicinamento della delegazione nazionale alla Coppa del Mediterraneo. La 12^ edizione di questa che si sta accreditando come una delle più autorevoli manifestazioni continentali di Caccia Pratica (ma senza abbattimento di animali), si svolgerà in Spagna, nei pressi di Toledo, il 22 e 23 ottobre e concluderà in maniera davvero pirotecnica la lunga e appassionante stagione sportiva della cinofilia venatoria federale. Organizzatrice dei due giorni di gara è la Real Sociedad Canina de España

    La Coppa del Mediterraneo, che nel corso degli anni è stata organizzata e ospitata da Italia, Croazia, Francia, Grecia, e perfino da Serbia, Slovacchia, Svizzera e Danimarca, è nata proprio nel nostro Paese, grazie all’intuizione e alla lungimiranza del Cav. Domenico Coradeschi, vicepresidente vicario della Fidasc e fra i più esperti e autorevoli esponenti della cinofilia internazionale.

    Oggi la competizione che è arrivata ad annoverare 23 nazioni partecipanti, è diventata un irrinunciabile appuntamento annuale per i più affermati dresseur europei e vede i nostri conduttori in testa nel medagliere generale.

    «La Fidasc – ha detto il presidente Felice Buglione nel corso del recente Consiglio Federale che è stato onorato della visita del presidente Giovanni Malagò e del segretario generale Carlo Mornati – si aspetta che i suoi atleti e i loro ausiliari a quattro zampe, diano il meglio anche in terra spagnola, confermando la posizione di leader conquistata nel corso di questi anni e rivolge a tutta la delegazione il più cordiale e affettuoso “In bocca al lupo”».

    La delegazione impegnata in Spagna è guidata dal vicepresidente Domenico Coradeschi e nel pool internazionale giudicante sono presenti anche due giudici italiani, Piero Ceccanti ed Ernesto Ghirardo.

    Le squadre sono così composte:

    RAZZE CONTINENTALI

    Giuliano Goffi con ERER (ep)

    Antonio Fabio Lascialfari con MONDO (ep)

    Mauro Pezzulli con GAO (ep)

    Roberto Scarpecci con AFRICA (k)

    RAZZE BRITANNICHE

    Samuele Aringhieri con VINCI (p)

    Mirko Caramanti con ELACENSI’S M. (p)

    Paolo Pardini con BANZAI (p)

    Stefano Pianigiani con PIANIGIANI’S FORD (si)

    Roma, 16 ottobre 2018

                                                                                                                          L’UFFICIO STAMPA

  • Corso per Tecnici federali di Cinofilia FIDASC 1° Livello Snaq

    PHOTO 2018 10 14 14 42 10

    Nella giornata di domenica 14 ottobre c.a. si è svolto a Roma presso il Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti il primo corso per Tecnici FIDASC organizzato in collaborazione con la Scuola Dello Sport del CONI.

    Questo corso segna l’inizio di un importante percorso di collaborazione che la Federazione ha intrapreso con la Scuola dello Sport per la formazione e crescita dei Tecnici federali abbracciando il programma di formazione proposto dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano “Sistema Nazionale di Qualifiche dei Tecnici Sportivi” SNaQ.

    I 22 partecipanti, appartenenti alle tre discipline cinofile federali (Cinofilia venatoria, Agility e Sleddog), provenienti da 8 regioni italiane, si sono dichiarati entusiasti riconoscendo grande valore alle informazioni acquisite durante il corso tenuto da docenti di tutto rilievo.

    La mattinata, dopo un primo intervento di apertura del dott.Cusimano Responsabile Nazionale FIDASC per la Formazione Cinotecnica, è proseguita con la lezione del dott. Claudio Mantovani – Scuola dello Sport – relativa alla Metodologia di insegnamento.

    Dopo la pausa pranzo gli studenti hanno proseguito i lavori con il Prof. Felice Romano, preparatore atletico, che ha fornito utili nozioni di Metodologia dell’allenamento.

    Un’esperienza positiva che alza il livello della formazione cinofila nazionale, uno dei primi obiettivi di una Federazione del CONI.

    PHOTO 2018 10 14 14 42 102

  • Composizione Commissione Field Target

    Logo FIDASC revIl Consiglio Federale, nella sua riunione del 12 ottobre 2018, ha deliberato la composizione della Commissione del Field Target parzialmente modificata rispetto alla precedente formazione.
    Le nomine, proposte dalla Commissione stessa, sono scaturite da un periodo di valutazione dell’attività della disciplina sotto il coordinamento ad interim del Presidente Federale Felice Buglione.
    Per il corrente quadriennio risulta quindi la seguente composizione:

    Coordinatore:
    Carloni Massimo

    Componenti:
    Fabianelli Gianni
    Gusmeroli Dario
    Landenna Matteo
    Menichelli Roberto
    Sacco Mario
    Spagnuolo Vincenzo

  • Accademia di Cinotecnica

    Logo FIDASC rev

    Nominato il Comitato tecnico-scientifico

    Il  Consiglio Federale nella sua ultima riunione del 12 ottobre 2018, ha deliberato le nomine dei componenti il Comitato tecnico-scientifico  dell’ “Accademia FIDASC di Cinotecnica Sportiva”.

    Il Comitato tecnico-scientifico dell’Accademia è organo di grande rilievo all’interno della struttura, stante il ruolo statutariamente ad esso riconosciuto di indirizzo delle attività di formazione e di ricerca.

    Composizione