Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

18° Campionato Italiano per conduttori di cani da ferma su starne

News pubblicata il .

IMG 8724

Guarda la gallery fotografica

La più classica delle competizioni primaverili su starne ha ora due nuovi signori che rispondono al nome di Giuliano Goffi per i cani da ferma delle razze Continentali e Paolo Magionami per la categoria degli Inglesi.

Le prime due vere giornate primaverili hanno consentito un ottimo svolgimento della manifestazione che, come di consueto, è stata magistralmente organizzata dall’Asd “Giotto” sugli inarrivabili terreni di Collacchioni e che ha visto Ivo Pulcinelli ricoprire l’incarico di Delegato federale.

Oltre il presidente Felice Buglione, che ha seguito tutti i turni di una batteria, c’era ovviamente il vice presidente Vicario Domenico Coradeschi che ha fatto gli onori di casa anche in veste di coordinatore nazionale della disciplina.

Entrambi si sono complimentati con i concorrenti e soprattutto con i giudici, ringraziandoli per la loro insostituibile opera che è indispensabile in ogni disciplina sportiva.

Entro brevissimo tempo – ha aggiunto il presidente Buglione – anche la Fidasc si adeguerà a tutte le altre federazioni del Coni istituendo una Commissione Nazionale Arbitriale, e a rappresentare la cinofilia è stato designato Paolo Berlingozzi, uno fra i più autorevoli esponenti di questo mondo e già inserito nella Commissione presieduta dal vice presidente vicario Domenico Coradeschi”.

Continentali

Sabato 7 aprile sono scesi in campo i 37 conduttori delle razze da ferma Continentali con 30 ausiliari di epagneul breton e solamente 7 kurzhaar, che sono stati suddivisi in due batterie.

1^ Batteria – Giudici: Riccardo Acerbi e Amedeo Bovicelli che hanno messo in classifica:

Giuliano Goffi con Gephore de Keranlouan (eb) 1 Ecc-Cac

Narciso Baiguera con Jocho de Keranlouan (eb) 2 Ecc

Giacomo Ghirardo con Barbie (eb) Mb

2^ Batteria – Giudice Giorgio Bellotti che hanno stilato una classifica con 6 concorrenti:

Stefano Boschi con Yago (eb) 1 Ecc-Cac

Andrea Tureddi con Atina (eb) 2 Ecc-Ris. Cac

Vittorio Cosentino con Allant (eb) 3 Ecc

Alberto Aldeghi con Zico (eb) Ecc   

Andrea Tureddi con Bisa-D (eb) Ecc

Loreno Caccialupi con Lerry-Willy (eb) Ecc

Il podio, dopo il barrage previsto dal regolamento fra i vincitori di batteria, è risultato il seguente:

Campione Italiano Giuliano Goffi con Gephore de Keranlouan (eb) 1 Ecc-Cac

Medaglia d’argento per Stefano Boschi con Yago (eb) 1 Ecc-Cac;

Medaglia di bronzo per Andrea Tureddi con Atina (eb) 2 Ecc-Ris. Cac

Il podio delle squadre, invece, era così formato:

Campione Italiano Lombardia (Giuliano Goffi, Narciso Baiguera e Roberto Facchetti)

Argento alla Toscana (Andrea Tureddi, Giuseppe Iacomini, Maurizio Aldovardi, Alessandro Rosi)

Bronzo alla Liguria (Vittorio Cosentino, Giacomo Ghirardo, Mauro Pezzulli, Gerlando Mirotta)

Inglesi

Domenica 8 aprile è stata la volta dei conduttori di cani da ferma delle razze inglesi con una netta predominanza dei setter (42 inglesi e 2 irlandesi) sui pointer (7).

1^ Batteria – Giudici: Paolo Berlingozzi e Amedeo Bovicelli e 6 concorrenti in classifica:

Enzo Ortolani con Sigaro (si) l° Ecc-Cac

Stefano Pianigiani con Pianigiani’s Ford (si) 2° Ecc.

Roberto Lucaioli con Dum (si) 3° Ecc.

Luigi Rodenghi con Gim (si) Ecc.

Graziano Antonelli con Lady (si) Mb.

Walter Chianella con Brayan (si) Cqn.

2^ Batteria – Giudici: Piero Ceccanti e Valerio Ronchi e 4 soggetti in classifica:

Paolo Magionami con Billy (si) 1° Ecc-Cac

Simone Scarpecci con Piandema Della (si) 2° Ecc.

Massimo Messineo con Pianigiani’s Castle 3° Ecc.

Simone Scarpecci con Mirna del Duda (si) Ecc.

Dopo il barrage fra i vincitori di batteria il podio finale è risultato il seguente:

Campione Italiano Paolo Magionami con Billy (si) 1° Ecc-Cac – Cacit

Argento per Enzo Ortolani con Sigaro (si) l° Ecc-Cac-Ris. Cacit

Bronzo per Simone Scarpecci con Piandema Della (si) 2° Ecc.

Il podio delle squadre risultava così composto:

Campione Italiano Marche (Enzo Ortolani, Simone Scarpecci, Marco Antinori e Mirko Caramanti)

2^ classificata Umbria (Paolo Magionami, Lanfranco Agliani, Walter Chianella e Fabrizio Paliani

3^ classificata Lazio (Roberto Lucaioli, Antonio Palazzo e Zangrilli)

Roma 9 aprile 2018

                                                                                                                      L’UFFICIO STAMPA